Vittorio Emanuele II il Re che si fece uomo

Un antico avo di Vittorio Emanuele II (Carlo Emanuele III chiamato Carlin affettuosamente dal popolo e che fu Re di Sardegna dal 1730 al 1773) solea dire a coloro che lamentavano un certo sua distanza fin quasi affettazione verso i suoi sudditi che è da vicino che si possono notare tutti I difetti di un sovrano (e peraltro nel caso del buon Carlin in effetti i difetti c’erano fisicamente parlando..).Se questa massima fu applicata si può dire sempre in casa Savoia, è con Vittorio Emanuele II che di fatto vediamo davvero per la prima volta un Re raccontato non da pochissimi intimi e confidenti (con notizie filtrate e rivisitate per mille motivi diversi) ma da una moltitudine di personaggi dei più disparati strati sociali.

Read more